Buon Anno, BiB, di vero cuore!

Eccoci finalmente, il BiB ha una nuova casa . . . Evviva!

Ho pensato che una canzone adatta per descrivere la sua casa nel web fosse

 

 

Sergio Endrigo

Vinicius de Moraes – Sergio Bardotti – Sergio Endrigo

Era una casa molto carina
senza soffitto, senza cucina;
non si poteva entrarci dentro
perché non c’era il pavimento.
Non si poteva andare a letto
in quella casa non c’era il tetto;
non si poteva far la pipì
perché non c’era vasino lì.
Ma era bella, bella davvero
in Via dei Matti numero zero;
ma era bella, bella davvero
in Via dei Matti numero zero.

Strane voci si rincorrono per il web e portate dal vento sono arrivate fino al BiB, che in questi anni è cresciuto e è andato in giro a cercare canzoni nel mondo. Queste voci parlano di traslochi di blog, per una causa maggiore, non ho notizie, non so quanto c'è di vero, ma ha visto che le Zie e gli Zii stanno traslocando.

BiB non sa se le zie lo aiuteranno nel trasloco del Blog o se ci si metterà insieme intorno al tavolo a raccogliere il materiale che è stato raccolto qui, più quello in giro per il mondo e farlo diventare un simpatico libretto.
 

Vi saluta, il BiB che è cresciuto e torna ai suoi viaggi, chitarra e zaino in spalla .
V
i augura di incontrare la gioia nell'alba del giorno nuovo, nel tramonto che precede il riposo, nel ruscello che allegramente canta, nel tuono che vi spaventa, nel vento che sussurra fra le foglie e nella pioggia che cade.

Vi augura che possiate trovare il tempo di trovare la vita nel riso di un bambino, nel pianto di una donna, nel sorriso di un vecchio, negli occhi addolorati di chi soffre.
 

Chiudo con una canzone che è quella degli addii, per eccellenza, degli amici scout!


 

Se le zie mi aiutano a traslocare vi verrò a cercare, uno a uno! Altrimenti, venitemi a trovare, io sono sul monte Senario, a Bivigliano, perché lì sono nato!


 

Ciao a tutti,

carissimi Zie e Zii,
affezionati lettori/commentatori anonimi,

curiosissimi lurker
,
e quelli che capitano qui per caso

Felice Anno Nuovo

L'Anno Vecchio se ne va
e io sono qui, in cima al Monte,
a festeggiare con gli amici del bosco
Abbiamo imparato un sacco di canzoni
in questi (quasi) 2 anni
e altre ne vorremmo imparare

Non c'è più nessuno che 
ci invia le sue canzoni preferite?
Vi si è persa la vena artistica?

Io ho trovato questa simpatica canzone
 me l'ha fatta conoscere un asinello, che si stava riposando qui, sul nostro monte.
Poveretto, ha girato l'Italia in su e in giù, carico come un mulo,
per accompagnare una giovane ragazza che doveva portare i regali
a quei bambini che dalle Alpi alla Sicilia li aspettano ben prima del Natale!

Una carissssssima amica mi ha sempre fatto presente che il suo coinquilino pugliese, ai tempi dell'università a Torino, cantava una canzone che raccontava di "piemotesi da cacciar via". Ho preso molto a cuore il suo intimo desiderio di rievocare questo significativo episodio della sua educazione musicale e finalmente ho una buona notizia: ho scoperto che canzone è.

Per la cronaca: non è pugliese ma l'ho beccata tra i canti popolari della Basilicata.

Godetevela.

Gli accordi ce li ho già fotocopiati, li ho trovati anche nel web ma sono diversi, quindi è inutile passarli qui..

Ehi!
Ragazzi!!!! Ragazze!!!!!!!!!!
Non c'è nessuno?????????????

 

Il povero BiB è qui, in montagna tutto solo soletto. E qui, sul mio Blog-Bambino,  c'è stato il silenzio più completo, l'assenza totale! Nessuno che ha postato una canzone nuova. 

Nei commenti, la Zia Fla' ci ha linkato il video dove canta anche suo figlio . . .  e  lo Zio Giorgio ci ha fornito il link alle parole (e forse anche agli accordi, se non ho capito male) della canzone "My name is Luka" . . . certo, anche io, BiB, merito una tirata d'orecchie, il commento dello Zio Giorgio, aspettava di essere letto dala metà di agosto . . . ma io, in quel periodo ero andato in vacanza sulle Alpi, sulle tracce di quell'Orso, per convincerlo a tornarsene a casa sua! Sarò scusato???

Confesso che proprio solo soletto non sono stato, oltre agli amici del bosco, ai cittadini permanenti di Bivigliano, e dei paesini limitrofi, ai frati del Monte Senario, durante tutta l'estae ci sono stati i villeggianti, tutti scappati dalla pianura calda e afosa per rifugiarsi sotto le pinete, nei campeggi . . . e poi, me ne sono andato un po' in giro, a sentire la musica in alta quota . . . a sentire il rumore delle onde al mare . . . ma adesso, siamo più o meno tutti a casa, ricominciate a mettere una canzone ognuno? Una canzone ogni tanto?

Io comincio da questa, che mi piace tanto perchè è bella cantata da soli, ma mooolto, moooolto più bella cantata quando si è in tanti, tutti insieme:

Non ci sono immagini, peccato . . . ma le parole ci sono tutte! Tipo Karaoke! 
Se qualcuno riesce a fare un video nuovo, con delle belle immagini, sono contento e cambio subito!
Io non ho ancora imparato come si fa un video (ma ci sto lavorando),  tra qualche giorno ricomincio la squola!

Questo video era da un po’ che lo volevo postare, ma presa come ero da tante altre cose e prima fra tutte quella di fare il rodaggio come mamma, non ho trovato tempo prima di ora.
Non mi sono mai chiesta cosa di preciso voglia dire Suzanne Vega con questo brano, so solo che parla di uno che si chiama Luca e che la chitarra è molto più eloquente di qualsiasi altra cosa dica a parole, e poichè il mio Luca suppongo che al momento capisca solo quella penso che il brano vada bene.
Ovviamente non saprei assolutamente suonarla con la stessa grazia, anche perché una chitarra come quella ha sonorità che la mia se le sogna, quindi per una volta mi faccio anche io negligente nel cercare gli accordi.

In ogni caso ne approfitto di questo post per fare ufficialmente le presentazioni: Bib qui a casa con me c’è Luca, Luca questo  è il blog di Bib, … e chissà che un giorno non riusciate ad incontrarvi per davvero!!

Un grazie a tutti quelli  che mi hanno fatto gli auguri e a cui non ho trovato modo di rispondere e ringraziare personalmente.