Questa ha accompagnato la nostra preparazione al matrimonio e poi l’abbiamo anche provata insieme all’incontro di ottobre a Bivigliano. Se qualcuno non se la ricorda ecco un buon promemoria. La prossima volta però la inseriamo in qualche liturgia, eh?! 

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

st1:*{behavior:url(#ieooui) }

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-style-parent:””;
font-size:11.0pt;”Calibri”,”sans-serif”;
mso-fareast-“Times New Roman”;
mso-bidi-“Times New Roman”;}

Re            Fa#-4                  Sol         La
Fra tutte le donne scelta in Nazareth,

Si-                       Sol    Mi-               La

Sul tuo volto risplende il coraggio di quando hai detto “Sì”.

Re           Fa#-4               Sol         La
Insegna a questo cuore l’umiltà,
Si-                  Sol      Mi-               La
Il silenzio d’amore, la Speranza nel Figlio Tuo Gesù.
 

Re                         Mi-7    Sol                La

Ecco il nostro Sì, nuova luce che rischiara il giorno
Fa#-          Sol          Mi-               La
È bellissimo regalare al mondo la Speranza.

Re                   Mi-7        Sol                       La

Ecco il nostro Sì, camminiamo insieme a Te, Maria,

Fa#-              Sol              Mi-           La

Madre di Gesù, madre dell’umanità.
 

Re            Fa#-4                Sol         La

Nella Tua casa il Verbo si rivelò,

Si-                       Sol    Mi-               La

Nel segreto del cuore, il respiro del Figlio Emmanuel.

Re           Fa#-4               Sol         La
Insegna a queste mani la fedeltà,
Si-                  Sol      Mi-               La
A costruire la pace, una casa comune insieme a te.
 

Re            Fa#-4                Sol         La

Donna dei nostri giorni sostienici,

Si-                       Sol         Mi-                La

Guida il nostro cammino con la forza di quando hai detto “Sì”.
Re    Fa#-4               Sol         La
Insegnaci ad accogliere Gesù,

Si-               Sol      Mi-               La

Noi saremo Dimora, la più bella poesia dell’anima.