CANTI DI NATALE

Per augurarvi un buon Natale, che possa essere l’attesa ed il compimento del nostro cuore, vi propongo  e desidero condividere con voi, due canti che fanno parte della  nostra tradizione.

 

Quanno nascette ninno    (S.Alfonso)

 

 

Quanno nascette ninno,
quanno nascette ninno a bettalemme
Era nott’ e pareva mezzojuorno.

Maie le stelle lustre e belle
Se vedettono accussì:
e a cchiù lucente
Jett’ a chiammà li Magge all’Uriente.

Maie le stelle lustre e belle
Se vedettero accussì
Se vedettero accussì

Da presso se scetajeno
Da presso se scetajeno l’aucielle
Cantanno de ‘na forma tutta nova,

Persino ‘e grille co li strille
E zombanno a ccà e da llà:
è nato , è nato,
dicevano, lu Dio che ‘nce ha creato.

Persino ‘e grille co li strille
E zombanno a ccà e da llà.
E zombanno da ccà e da llà
.

 

In notte placida   (F. Couperin)